Benessere, Gatti

Malattie delle orecchie, come proteggere micio

url-4

Le orecchie sono tra le parti del corpo più delicate per un gatto. Chi possiede un micio come compagno di vita sa benissimo di cosa sto parlando e sicuramente, almeno una volta nella sua vita, si è ritrovato alle prese con qualche problema legato all’apparato uditivo del suo amico a quattro zampe.

Il motivo? La particolare conformazione delle orecchie, praticamente prive di protezioni e esposte a freddo, acqua e agenti esterni. Ecco perché è molto importante effettuare una periodica pulizia delle orecchie del gatto al fine di preservarle e mantenerle sane il più a lungo possibile.

Come accorgersi se il nostro gatto ha problemi alle orecchie?

Le orecchie sono un organo di senso molto importante per il gatto. Insieme alla vista, l’udito è uno dei sensi più sviluppati ed utilizzati dal gatto nel corso delle sue normali attività quotidiane.

Solitamente i campanelli d’allarme più evidenti che c’è qualcosa che non va sono la presenza di croste nelle orecchie, cattivo odore, secrezioni oleose e produzione eccessiva di cerume.

Questi sono tutti sintomi di una possibile infiammazione dell’orecchio. In caso di dubbio bisogna portare subito il gatto dal veterinario per individuare il tipo di infezione e la cura più adeguata.

Tra le malattie dell’orecchio più comuni nel gatto – proprio come per noi padroni – c’è l’otite. Un gatto con l’otite è facilmente riconoscibile poiché comincia a scuotere e piegare continuamente la testa in un lato, a grattarsi con le zampe in cerca di sollievo e a lamentarsi. Anche in questo caso è necessario ricorrere ad un consulto veterinario.

Molto comuni, infine, sono anche le infezioni causate dalla presenza di corpi estranei. In questi casi è assolutamente sconsigliato cercare di rimuovere a casa il corpo estraneo perché si rischierebbe di peggiorare la situazione spingendolo ancora più in profondità. Meglio portare micio dal veterinario che provvederà ad estrarlo con delle apposite pinzette.

Come prendersi cura delle orecchie del nostro gatto

Prevenire è meglio che curare, e mai come in questo frangente, tale detto è indicato. La regolare pulizia delle orecchie del nostro micio è il primo passo per prevenire fastidiose malattie.

I veterinari consigliano di pulire regolarmente le orecchie del vostro amico animale con un batuffolo di ovatta imbevuta di olio per bambini. Assolutamente vietato utilizzare dei bastoncini per le orecchie, poiché oltre a spingere lo sporco ancora più in profondità, potrebbero ferire l’animale.

Molto importante è anche ispezionare le orecchie del gatto ogni volta che ritorna da una passeggiata fuori per assicurarvi che non ci siano oggetti estranei conficcati dentro o che non si sia ferito in qualche modo.

Terzo ed ultimo consiglio è quello di portare regolarmente il vostro gatto dal veterinario per un controllo di routine.

infiammazioni orecchie gatti