Cani, Notizie

Come impedire a fido di mangiare ciò che trova a terra

cane mangia da terra

Io li chiamo cani-aspirapolvere perché hanno la capacità di ripulire il pavimento da tutte le briciole e le possibili schifezze che possano esserci cadute, meglio di un’aspirapolvere.

Al di là degli scherzi, quella di mangiare tutto ciò che trovano in terra è una cattiva abitudine che accomuna molti cani, sia cuccioli che adulti, con buona pace dei padroni.

L’abitudine di mangiare le cose che trovano a terra, in alcuni casi, può rivelarsi molto pericolosa poiché i nostri amici a quattro zampe potrebbero inavvertitamente ingerire cibi avariati, sostanze tossiche, veleni e in alcuni casi le famigerate ‘polpette avvelenate’ lasciate in strada da qualche malintenzionato.

In strada, infatti, il nostro cucciolo potrebbe imbattersi in qualsiasi cosa e non sono rari i casi di animali rimasti avvelenati per aver ingerito il veleno per topi che viene sparso sui marciapiedi durante gli interventi di disinfestazione, o, che si sono beccati una brutta gastroenterite per aver mangiato del cibo avariato.

Come insegnare a Fido a non mangiare ciò che trova in terra

Insegnare al nostro cane a non mangiare le cose che trova in terra non è semplicissimo, ma, neanche impossibile se si ha la pazienza e la voglia per riuscirci.

Il primo consiglio è quello di iniziare fin da subito, fin dalle prime uscite a insegnare al nostro cucciolo ad obbedire al comando “Lascia”.

I cani, infatti, saranno sempre portati ad afferrare ‘bocconcini’ a loro avviso invitanti quando camminano per strada, ciò che conta è che quando sentono il nostro comando, poi lascino andare il boccone incriminato.

Quando il nostro cane obbedisce, dobbiamo premiarlo con un biscottino che gli faremo prendere direttamente dalla nostra mano.

snack per cani

Se il cane non obbedisce, ripetete il comando con un tono più deciso. Mai cercare di aprirgli la bocca con la forza per estrarre il boccone, potreste scatenare una reazione istintiva all’attacco.

Non disperate se all’inizio Fido non risponde al vostro comando, dategli il tempo di assimilare l’informazione e associare il comando all’azione e l’azione alla ricompensa, vedrete che quando meno ve lo aspettate, il vostro cane comincerà ad ubbidirvi.

Nel frattempo, però, tenete gli occhi ben aperti quando portate il vostro amico a quattro zampe a spasso e accertatevi che non mangi nulla che non deve da terra.